Intensité lumineuse de l'éclairage vélo

Lux e Lumens, come orientarsi?

Tra lux e lumen, queste due unità di misura, finiamo spesso per perderci. Poiché l'intensità luminosa di una luce è uno dei criteri principali per la scelta di una luce per bicicletta, ecco la nostra guida per aiutarvi a scegliere la potenza giusta per il vostro ciclismo.

Ai tempi delle lampadine a incandescenza, per quantificare la potenza della luce si usavano i watt. Dall'avvento dei LED, è comparsa una nuova unità di misura: il lumen. A volte si parla anche di lux, che è una cosa diversa e spesso si finisce per confondersi. Chi non vuole un'illuminazione potente per la bicicletta? L'intensità luminosa di una luce è uno dei criteri principali per la scelta di una luce per bicicletta. Ecco la nostra guida per aiutarvi a scegliere la potenza necessaria per il vostro ciclismo.

1. Differenza tra le due unità di misura

Il lumen (lm) è utilizzato per misurare l'intensità luminosa emessa da una sorgente. Un'altra unità di misura, il lux, tiene conto dell'illuminazione su una determinata superficie. Questa varia in base alla distanza dalla sorgente luminosa e all'ampiezza del fascio luminoso. Più ci si allontana dalla sorgente luminosa, meno efficace è l'illuminazione. 1 Lux equivale all'illuminazione uniforme di 1 lumen su una superficie di 1 m².

Illustrazione della distinzione tra lux e lumen:

Lumen et Lux en image

2. Adattare l'illuminazione al proprio stile di ciclismo

A seconda del vostro modo di pedalare, avrete esigenze diverse in termini d'illuminazione, soprattutto nella parte anteriore.

A. Quale illuminazione per biciclette per il ciclismo urbano?

Quando si pedala in città, la priorità è esserevisti. Se si pedala su una strada ben illuminata, come nel centro città, un faro da 10 lux è il minimo consigliato. In città, su una strada ben illuminata, i 10 lux vi permetteranno di essere visti ma non vi daranno una visibilità migliore. In termini di lumen, per l'uso urbano si consiglia un'illuminazione anteriore compresa tra 20 e 100 lumen. 15 lumen saranno sufficienti per la luce posteriore.

Eclairage vélo en ville

Di seguito sono riportati alcuni esempi di segnali per biciclette consigliati per l'uso in città:

Luci anteriori per la bicicletta da città

  • Luce anteriore a batteria
  • Luce anteriore USB
  • Luce anteriore su dinamo a bottiglia
  • Luce anteriore con dinamo a mozzo
  • Fanale anteriore a induzione
  • Luce per bicicletta elettrica

Luci posteriori per la bici da città

  • Luce posteriore a batteria
  • Luce posteriore USB
  • Luce posteriore a dinamo
  • Luce posteriore a induzione

B. Che tipo d'illuminazione per biciclette è necessaria per il ciclismo su strada?

Per questo tipo di ciclismo, i ciclisti devono essere visti e avere una buona visibilità, poiché le strade sono raramente illuminate al di fuori dei centri abitati. È quindi preferibile dotare la bicicletta di fari anteriori di almeno 50 lux (o 300 lumen minimo). È inoltre importante assicurarsi che le luci non siano troppo abbaglianti per gli altri utenti della strada.

Etre vu pour faire du vélo sur route

Per la segnalazione su strade non illuminate, ecco alcuni esempi di illuminazione adatta al ciclismo su strada:

Luci anteriori per il ciclismo su strada

  • Luci anteriori a batteria
  • Luce anteriore a batteria
  • Luce anteriore USB
  • Luce anteriore con dinamo a mozzo

Luci posteriori per bicicletta per la strada

  • Luce posteriore a batteria
  • Luce posteriore USB
  • Luce posteriore a induzione

C. Che tipo di illuminazione per le mountain bike?

La mountain bike, data la natura del terreno, richiede un'ottima visibilità. È quindi consigliabile optare per una luce anteriore con almeno 500 lumen. Anche il campo visivo deve essere il più ampio possibile e l'autonomia e la solidità del materiale sono parametri da tenere in considerazione.

eclairage pour vtt

L'illuminazione montata sul casco ha il vantaggio di seguire lo stesso percorso del nostro sguardo, a differenza dell'illuminazione sul manubrio. Questo può essere particolarmente utile, ad esempio, nel caso di una curva a gomito. Due tipi d'illuminazione sono particolarmente indicati per la mountain bike:

  • Una luce a batteria sul telaio, come il faro Knog PWR TRAIL 1000 lumen ad alta intensità.
  • Un'illuminazione sul casco: il faro Barbieri da 1000 lumen offre la possibilità di essere fissato sia sulla bicicletta che sul casco. È disponibile anche nella versione da 2000 lumen.

3. L'intensità luminosa delle luci per bicicletta in immagini

Ecco alcune indicazioni per dare un'idea dell'intensità luminosa:

  • Una notte di luna piena illumina solo 0,50 lux
  • Per leggere comodamente un libro occorrono 50 lux
  • Uno stadio di notte è illuminato con un livello di 1.500 lux

Di seguito sono riportati alcuni esempi d'intensità luminosa della gamma di lampade Busch+Müller.

Différentes intensités lumineuses

Crediti immagine: Busch+Müller. Immagini realizzate con le luci Busch+Müller

La misurazione dell'intensità luminosa è quindi un elemento importante da tenere in considerazione quando si confronta e poi ci si dota di una luce per bicicletta efficiente e ideale.

Sullo stesso tema
Quels antivols vélo homologués assurance choisir ?
Sécurité

Content is handled by Storyblok.

Quel antivol vélo électrique choisir ?
Sécurité

Content is handled by Storyblok.

Quand le casque est-il obligatoire à vélo ?
Sécurité

Content is handled by Storyblok.